Viaggi del Gusto Magazine

Viaggi del Gusto è ….

Menù

Ultimi articoli

«Tante Sicilie, perché?»

Shares
Leggi meglio

  «Perché la Sicilia ha avuto la sorte ritrovarsi a far da cerniera nei secoli fra la grande cultura occidentale e le tentazioni del deserto e del sole, tra la ragione e la magia, le temperie del sentimento e le canicole della passione. Soffre, la Sicilia, di un eccesso d’identità, né so se sia un bene o sia un male […]» (Gesualdo Bufalino,   da L’isola plurale in Cere perse, 1982 e 1985). È per giovedì 16 giugno 2016 a Palermo (ore 20,30 – Chiostro della Galleria d’Arte Moderna) il primo appuntamento della  nuova rassegna turistico-letteraria Paesaggi di mare sui temi del dialogo, dello scambio e delle differenze. A inaugurare la serata, che vedrà la presentazione al pubblico di cinque itinerari turistici alla scoperta della Sicilia come luogo simbolo di tante identità culturali e di tradizioni legate al mare, un pool di nomi illustri. Ci saranno  lo scrittore Tahar Ben Jelloun, esempio di impegno civile per una cultura della tolleranza e dell’accoglienza; l’antropologo Marco Aime, che ha più volte indagato i concetti di identità, alterità e integrazione; il pianista jazz Danilo Rea, improvvisatore dalla spiccata sensibilità interpretativa; e l’attore Edoardo Siravo, artista versatile del panorama teatrale, televisivo e cinematografico italiano. Paesaggi di mare è un progetto itinerante all’insegna della letteratura, della musica e del teatro promosso dall’Assessorato Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, volto a esplorare il territorio siciliano, partendo dalle sue città di mare e dalle molteplici influenze culturali che in passato Fenici, Greci, Romani, Bizantini, Arabi e Normanni hanno avuto sulla storia dell’isola. I cinque itinerari proporranno un viaggio esperienziale, impregnato di suggestioni e sensazioni, attraverso i tanti luoghi di rilevanza storica, artistica, paesaggistica ed enogastronomica legati al mare e alle saline di mare, dalle potenzialità turistiche non ancora esplorate.Gli appuntamenti culturali svilupperanno un tema fondante che caratterizza le opere degli ospiti italiani e internazionali presenti, legandosi con il territorio e la cultura della Sicilia, per creare momenti di riflessione su argomenti di attualità e rendere omaggio a luoghi emblematici che hanno ispirato tante pagine di letteratura. Dopo il primo incontro sono attesi: lo scrittore Santo Piazzese, il giornalista Gaetano Savatteri, lo storico Giovanni Brizzi, il chitarrista Francesco Buzzurro, l’attore David Coco (sabato 1 ottobre, Marsala); lo scrittore Matteo Collura, il critico d’arte Vittorio Sgarbi, il pianista e trombettista Dino Rubino, l’attore e regista Vincenzo Pirrotta (sabato 22 ottobre, Siracusa); la scrittrice Dacia Maraini, il giornalista Felice Cavallaro, il Nello Toscano Quintet, l’attrice e regista Lucia Sardo (domenica 6 novembre, Agrigento); lo scrittore cileno Luis Sepúlveda, il giornalista Alberto Bilà, il sassofonista Francesco Cafiso, l’attore Mariano Rigillo (giovedì 17 novembre, Catania).  Iniziativa promossa dalla Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – nell’ambito del Progetto Interregionale “Mare e miniere di mare” – L. 296/2006 art.1. Per saperne di più:http://www.gampalermo.it/en/ 

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top