Viaggi del Gusto Magazine

Viaggi del Gusto è ….

Menù

Ultimi articoli

Mercatini "doc"… e si accende l'inverno

Shares
Leggi meglio

 I weekend e i ponti di fine e inizio anno sono fantastiche occasioni per immergersi nell’atmosfera natalizia trentina e tirolese. Che trasformano città e piccoli borghi in spazi magici, da fiaba, paradisi per i patiti dello shopping natalizio. A Levico Terme e Pergine Valsugana il Natale comincia già a metà novembre   Pur essendo nati, copiosi, negli ultimi anni in molte città italiane, gli autentici mercatini “doc”, quelli originali secondo tradizione, sono disseminati per la maggior parte nell’arco alpino, da Trento fino a Innsbruck, passando per Bressanone, Bolzano, Merano, Brunico. Ci sono anche dei treni speciali che portano a visitarli, oltre a tour organizzati in pullman per poterli ammirare in tutto il loro splendore di luci, musiche, colori e sapori. Visitarli è un’ottima occasioni per immergersi completamente nell’atmosfera natalizia ma anche per scegliere gli ultimi addobbi o fare regali tipici come candele artigianali e palline di vetro, accessori in feltro, pantofole e cappelli, senza dimenticare le prelibatezze dolci, dal succo di mele allo strudel. Eventi senza paragoni, che mantengono intatto nel tempo il loro format, oltre che il loro fascino. Qui anche il presepe è realizzato in una fedele versione rustica alpina: con la Sacra Famiglia con bue e asinello all’interno di un’autentica stalla in miniatura, riprodotta con legno antico e tetto a scandole, come i masi o le baite di montagna.  Sfoglia la gallery: Lungo la ValsuganaUna delle strade che conduce a Trento e poi verso il Brennero è la statale Valsugana e anche qui, in questo corridoio d’asfalto che si insinua fra i monti, già da metà novembre si accendono centinaia di luci e decorazioni nelle piazze, e gli odori di cannella, mandorle, cioccolato e vin brulè si diffondono nell’aria come i canti di Natale dagli altoparlanti, per dare vita ai mercatini. Il primo a partire è Perzenland e la Valle Incantata, il Mercatino di Natale di Pergine Valsugana che già da sabato 12 novembre avrà allestite nel centro storico le tipiche casette di legno. Un’articolata proposta di intrattenimento vedrà unire la fantasia alle tradizioni alpine con la rievocazione di leggende e miti dell’attività mineraria esistente in zona dal 1300. Tra le animazioni, i suggestivi Krampus e i fuochi d’artificio della Feuernacht. Proseguirà inoltre la rassegna Mondi Invisibili dedicata ai “Cavalieri Erranti”, ossia agli ambulanti storici dell’arco alpino che d’inverno giravano l’Europa vendendo prodotti dell’artigianato e che verranno rievocati con vendite dirette, sotto forma di ricordo storico, da vari gruppi tradizionali tra cui i Kromeri della Valle dei Mocheni e i Venditori di Stampe del Tesino.  C’è perfino Cecco BeppeIl Mercatino di Natale di Levico Terme aprirà invece sabato 19 novembre fino al 6 gennaio e quest’anno assumerà la speciale denominazione di Mercatino di Natale Asburgico con rievocazioni legate all’epoca in cui l’Imperatore Francesco Giuseppe elevò Levico Terme al rango di città (1894). Il Parco Secolare degli Asburgo, il più grande parco storico del Trentino, sarà animato dai figuranti della corte che passeggeranno tra le casette natalizie tutti i sabati pomeriggio, mentre nella serata dell’8 dicembre si svolgerà la grande Sfilata Asburgica con Ballo. Nelle caratteristiche casette saranno in vendita oggetti d’artigianato e prodotti locali, con il contorno di spettacoli e feste gastronomiche all’insegna di polenta, formaggi di malga e miele. Gli Elfi intratterranno i bambini con fiabe e creazioni natalizie, mentre una carrozza trainata da cavalli e un trenino collegheranno il vicino centro storico dove si svolgerà una mostra di presepi artigianali e gli scultori lavoreranno il legno. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per un sano divertimento in attesa della festa più attesa dell’anno.    Per saperne di più:www.perzenland.itwww.visitlevicoterme.itwww.visitvalsugana.it                                                                         DOVE MANGIARE OSTERIA STORICA MORELLIMenu a filiera trentina. Per le sue doti di eccellenza e impegno nella salvaguardia dell’ambiente è stata insignita del marchio “Ecoristorazione Trentino”. Prezzi: 30 euro bevande escluse.Piazza Pertini, 1Canezza di Pergine (Tn)Tel. 0461-509504www.osteriastoricamorelli.it  BoivinUn luogo che privilegia il rapporto con i vini ed i cibi della regione. In menu: torta di cipolle con insalatina, trio di gnocchi di pane, puntine di maiale arrosto, strudel di mele… Prezzo medio: 29 euroLevico Terme (Tn)Via Garibaldi, 9Tel. 0461.701670www.boivin.it DOVE DORMIRE MiralagoSulle rive del lago di Canzolino e circondato dalle montagne della Valsugana. Monolocale con vano cucina per 2 persone: 60 euroVia Lungolago, 41Pergine Valsugana (Tn)Tel. 0461.552403www.miralagoresidence.com Grand Hotel ImperialUn tempo storica dimora estiva della famiglia imperiale austriaca, è oggi un lussuoso albergo in stile Liberty circondato dal secolare Parco Asburgico. Stanze comfort da 42 euro a personaVia Silva Domini, 1Levico Terme (Tn)Tel. 0461.700512www.hotel-imperial-levico.com      

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top