Viaggi del Gusto Magazine

Viaggi del Gusto è ….

Menù

Ultimi articoli

Lourdes in 5 tappe

Shares
Leggi meglio

 La città di Bernadette Soubiros – la pastorella protagonista delle miracolose apparizioni mariane del 1858 – è una forza Cristiana senza barriere. La fede qui si respira ovunque, ma di ragioni per visitarla noi ve ne diamo anche altre   C’è qualcosa nell’ariaAppena pochi tornanti che si snodano ai piedi dei Pirenei nella regione di Tolosa, ed ecco Lourdes, piccolo paese della Francia adagiato al fianco del fiume Gave. Arrivati nel centro abitato si respira immediatamente un’aria composita, ma a spiccare è l’alito della fede, fatto di tante persone piene di speranza che ogni anno raggiungono questo luogo per viverlo in comunione con altre anime, o per cercare la pace che la vita gli ha negato. Respiratela a pieni polmoni, quell’aria, anche se non siete credenti. È un’esperienza comunque straordinaria.    In cammino come BernadetteIl viaggio verso la famosa Grotta di Lourdes inizia dalla casa della piccola Bernadette. Così, passando per il Mulino di Boly, col museo dedicato, e per il Cachot, residenza familiare obbligata in un momento di disgrazia, si arriva alla porta dei Lacets, alle spalle del santuario: l’unica aperta 24 ore su 24. Entrando dall’Esplanade, invece, è difficile non rimanere senza fiato da questa bellezza, perché alla fine della lunga passeggiata si arriva davanti al Santuario di Nostra Signora di Lourdes, l’imponente basilica composta da tre chiese sovrapposte: la Cripta, costruita per rispettare la richiesta della Madonna, la Basilica dell’Immacolata Concezione e quella di Nostra Signora del Rosario. Al lato dell’Esplanade, sotto terra, si nasconde la Basilica di San Pio X a forma di Arca di Noè rovesciata.   Dentro la GrottaLa processione al suo interno è senza sosta, e la sensazione che si ha è rigenerante: i sorrisi delle persone che, dopo un lungo viaggio riescono a raggiungere la destinazione, sono contagiosi. Di fronte alla grotta, a destra si trovano le famose vasche dove scorre quell’acqua miracolosa che, ad oggi, ha graziato circa 70 ammalati. Attraversando il ponticello di fronte, si può invece arrivare dall’altra parte del fiume e trovare un po’ di ristoro all’ombra degli alberi, mentre intorno risuonano canti di messa e preghiere.  A spasso per la cittàConcluso il percorso spirituale, è proprio il caso di andare a visitare le altre bellezze di Lourdes, come il castello che troneggia sulla vallata e il mercato cittadino che offre prelibatezze tipiche del luogo. Tra il banco della carne e quello del pesce, si possono assaggiare le confetture di pomodori o peperoni, magari accompagnati da un buon formaggio e dal piatto tipico, la confit de canard, ossia la coscia d’anatra fatta mantecare nel proprio grasso. Ammirare il paese dall’alto del monte Pic du Jer è un’altra tappa obbligata: con la funicolare a traino costruita nell’800 si arriva fino a 948 metri di altezza e si gode il paesaggio a 360°. La discesa, invece, scorre veloce a bordo delle mountain bike tra i sentieri del bosco, che raggiungono anche il lago di Lourdes, a pochi km dal centro abitato.    Unitalsi: accoglienza a braccia aperteProprio di fronte al Santuario e al lato del fiume Gave c’è la Salus Infirmorum, struttura dell’associazione Unitalsi, che da oltre 50 anni serve i malati e i pellegrini che arrivano a Lourdes. L’antico hotel, che apre le sue porte ai visitatori dagli inizi del ’900, è basato sulla filosofia della comunità e della condivisione, e le decine di volontari e addetti che lavorano al suo interno trasmettono un entusiasmo incredibile per ciò che fanno. La struttura è attrezzata per ogni tipo di assistenza sanitaria, e garantisce a chi alloggia l’esperienza comunitaria tipica del luogo.  Scelti per voiDove mangiare Ristorante Casa ItaliaPer coloro che non vogliono rinunciare ai sapori tipici italianiSi mangia con 25 euroQuai Saint-Jean, 17www.unitalsilourdes.it/le-case-unitalsi/casa-italia  Dove dormire Casa d’accoglienza Italsi “Salus Infirmorum”Sistemazioni in comune per gli ospiti, il prezzo varia a seconda delle condizioniRue du Docteur Boissarie, 10Tel. +33.562427400www.unitalsilourdes.it  INFO UTILI (ALBA STAR)Alba Star, compagnia aerea spagnola con base operativa a Milano Malpensa, è il vettore leader per i collegamenti verso la città francese di Lourdes, con voli programmati da più aeroporti italiani ed europei. Dall’Italia, i collegamenti di linea sono in partenza da Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Bergamo, Napoli e Palermo, con prezzi a partire da 49,00 euro a tratta.  Visita www.albastar.es per informazioni e prenotazioni. 

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top