Viaggi del Gusto Magazine

Viaggi del Gusto è ….

Menù

Ultimi articoli

Assaggi culturali da Olivia

Shares
Leggi meglio

 Dopo tanto parlare del cambiamento in atto nella ristorazione italiana, finalmente qualche novità arriva anche nel mondo dell’olio.  Quale luogo migliore di Firenze per iniziare il percorso? Fulcro di innovazioni dai tempi più antichi, il capoluogo toscano tra i suoi locali può annoverare anche Olivia, il primo risto-negozio interamente dedicato all’olio d’oliva. Da ottobre, in piazza Pitti, sarà possibile non solo assaggiare e acquistare l’olio e.v.o. Santa Tea, ma anche conoscerne la storia a partire dalla raccolta delle olive fino all’imbottigliamento, e le sue componenti e caratteristiche principali. Un’idea innovativa che si affianca a quella già di successo nel mondo dell’enogastronomia marcata Made in Italy. Assieme alla ristorazione classica, infatti, Olivia propone un nuovo metodo di assaggio dei prodotti, lasciando semplicemente libero il cliente di creare da sé il proprio piatto. E così la bruschetta toscana viene servita sotto forma di kit “fai da te”, che possono diventare anche dei comodi take-away, con abbinati alcuni prodotti che esaltano il gusto dell’olio e.v.o.Se al momento culturale si affianca poi quello più sfizioso della degustazione, allora si ottiene un mix perfetto di dovere e piacere. A completare il set, quel tocco di design very fashion che in un locale all’avanguardia come Olivia non può mancare. Gli ambienti creati dall’architetto Saverio Innocenti e gli arredamenti d’interni realizzati dal giovane designer Duccio Maria Gambi, come il tavolo conviviale che ricorda la macina in pietra utilizzata nei frantoi, uniscono elementi tipici del paesaggio toscano con quelli più contemporanei.    Per saperne di più:www.oliviafirenze.com

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top